Rockaction.it
Myspace Rockaction.it
The Ocean - Pelagial

The Ocean - Pelagial

Pelagial è il climax della discografia dei The Ocean e uno dei punti più alti della storia della scena. Ripetersi sarà praticamente impossibile..ma è tanta la classe che straborda da questo disco che ci si può aspettare di tutto. Questo è il bigliet...

Leggi tutto...

Electric Sarajevo - Madrigals

Electric Sarajevo - Madrigals

Alzo le mani. Niente lascia trasparire inesperienza nel primo lavoro dei romani Electric Sarajevo. Niente è lasciato al caso o abbozzato. "Madrigals" parla chiaro e lo fa fin da subito. A cominciare dall'artwork del disco: elegante nei car...

Leggi tutto...

Anathema - Weather Systems

Anathema - Weather Systems

Gli Anathema sono stati uno dei più importanti gruppi doom di tutto il panorama metal. Cupi, crepuscolari, pesanti e al tempo stesso capaci di un'intimità senza fine: queste le caratteristiche dei loro primi meravigliosi dischi. Destò scalpore dif...

Leggi tutto...

Kyuss - Blues for the Red Sun

Kyuss - Blues for the Red Sun

Nella mente di ogni appassionato del genere stoner-rock, è inevitabile ricordare la formazione simbolo di una band storica come i Kyuss, che riuscì, con pochi mezzi ma con idee chiare, a realizzare uno dei dischi che, di fatto, diede vita al genere s...

Leggi tutto...

Dente - Io tra di Noi

Dente - Io tra di Noi

Dente ha fatto del minimalismo e della semplicità due delle sue caratteristiche principali. Essere se stessi non può essere una colpa, e così chi ha accusato nel passato il giovane cantautore di peccare d'artificiosità, forse dovrà cominciare a ...

Leggi tutto...

Arctic Monkeys - Suck It And See

Arctic Monkeys - Suck It And See

Gli Arctic Monkeys sono tornati e cambiano ancora una volta se stessi e il loro impatto. Suck It And See, il loro nuovo album dal titolo molto discusso, ha lasciato molti con le orecchie tese per sentire se qualcosa del passato della band sia rimast...

Leggi tutto...

Secret, The - Solve et Coagula

Secret, The - Solve et Coagula

Trieste è una città fredda, offesa dalla Bora che la rende più tri(e)ste. Ma i The Secret, formati nel 2003, sono invece caldi e protetti dall’imponente Southern Lord, gente che di certo non si scomoda facilmente per una band italiana. Arrivati al te...

Leggi tutto...



Il duo dei Distorsonic suonerà venerdì 11 novembre alle Mura per presentare il nuovo album uscito a settembre “Dose Minima Letale”.
VENERDI 11 NOVEMBRE - Ore 22.30 LE MURA, SAN LORENZO, VIA DI PORTA LABICANA 24, ROMA INFO: lemuraliveclub@gmail.com   

Ideato dal bassista e compositore Maurizio Iorio, già al fianco per molto tempo di Moltheni, quello dei Distorsonic è un progetto che ti guarda dritto negli occhi e che propone un suono forte, teso e coinvolgente. La forza delle parole viene ripresa e soprattutto amplificata da un suono tanto radicale quanto innovativo e proiettato in avanti. 

Il dialogo continuo e profondo tra il basso e la batteria di Stefano Falcone è talmente riuscito che chi ascolta ha la sensazione di immaginare un gruppo composto da tanti elementi che suonano tanti strumenti. Qualcosa che si muove in perfetto equilibrio tra scrittura e improvvisazione, tra elettronica e rock, tra parole che lasciano il segno e sonorità che superano qualsiasi definizione e barriera. I Distorsonic raccontano in presa diretta storie attuali e vere, pervase da colori accesi e vitali. Più di ogni altra cosa, i Distorsonic hanno la forza, la tecnica e lʼattitudine per tracciare un percorso personale e soprattutto sorprendente.  “Dose Minima Letale” è un concept album, fortemente autobiografico, ambientato in una metropoli alienante e notturna, vissuto “ai margini di una tangenziale est psichedelica”.

Hanno scritto del nuovo album dei Distorsonic (Yorpikus Sounds / Audioglobe):

"...un duo ritmico atipico che gratta suoni incompromissori su titoli apodittici e una voce matura che legge esperienze di margine e frontiera..." Blow Up (7/10)

"... raffinato equilibrio tra recto e verso, tra rock e elettronica, tra parola parlata in punta di basso e standard formalizzati da batteria ipnotica..." Rockit

"... elaborare uno stile di notevole impatto non è cosa semplice. E' uno dei dischi di questo autunno che sarebbe un vero delitto lasciarsi sfuggire." Rockaction (7.5/10)  

"... un disco trascinante, carico di rumori e psichedelia. E' consigliabile ascoltarlo tutto d' un fiato..."
Extra Music Magazine

http://www.myspace.com/distorsonic
g.celano@gmail.com fuzzu.eventi©gmail.com

392/0047399
338/7537966 



gio 03 novembre 2011 - 15:44:32 -