Alma Music

Almamusic

Grande attenzione alle proposte musicali più disparate (reggae, ska, world music), massimo rispetto delle scelte di artisti e produttori e capacità di stare al passo con le nuove esigenze dell’era digitale. Sono queste le principali caratteristiche di Alma Music, etichetta indipendente sorta a Venezia nel 2000, la cui storia è strettamente legata a quella di un’altra società di edizioni musicali, Ossigeno srl, di cui Alma può esserne considerata a tutti gli effetti l’ evoluzione.

Nel corso di questi anni, la casa discografica veneta si è distinta per il suo dinamismo, creando una vera e propria rete di contatti e distribuzioni che lega fra loro etichette discografiche, autoproduzioni e realtà associative diverse. Tra i primi accordi siglati da Alma music, non si può non menzionare quello con la Lion srl, società di produzione e management nonché organizzatrice di eventi come il Carnevale di Venezia e il Womad in Venice. L’intesa tra Alma e Lion srl ha fatto si che alcuni artisti da essa prodotti (Pitura Freska, Sir Oliver Skardy, Fahrenheit 451, Fabio Furlan) siano entrati nel catalogo proposto dall’etichetta veneziana. Catalogo di cui fanno parte anche i gruppi facenti capo alla Rasta Snob Records, emanazione discografica del Rasta Snob Movement guidato da Steve Giant, titolare da più di dieci anni di svariate iniziative tutte dedicate alla musica reggae e alla cultura giamaicana in generale.

Tra le band in questione nomi come Jolebalalla, Realize e Tam Tam Scene. Un altro importante accordo siglato da Alma Music è quello con la Taksim, etichetta specializzata in world music che, fedele alla sua denominazione,(Taksim è la piazza principale di Istanbul, fulcro della vitalità cittadina e passaggio obbligato per la scelta di altre direzioni), accoglie esperienze delle più varie provenienze geografiche e musicali e le indirizza verso percorsi nuovi.

Consapevole che il futuro del mercato discografico è Internet, l’Alma Music, oltre ad essere titolare di un proprio sito promozionale (www.almamusic.it) in cui sono disponibili un’ampia selezione di brani del suo catalogo in formato Real audio, MP3, midi file e spartiti, ha avviato un’intensa attività di trattativa con le principali piattaforme nazionali ed internazionali, ottenendo la firma di importanti accordi, come quello con il database statunitense GraceNote e con messaggerie digitali, servizio di vendita liquida del gruppo Sugar music Spa che consente a tutti i possessori di un pc di acquistare i brani del catalogo alma music al prezzo di 0,99 euro.

Importanti intese sono poi state raggiunte con la radio americana on line Rule Radio, (www.ruleradio.com),che trasmette le canzoni del catalogo alma sulle sue varie stazioni specializzate,tra le quali è presente anche l’alma music radio; con il rivenditore on line Nord americano Download Punk (www.downloadpunk.com) e con i musicstore olandesi Download.nl (www.download.nl) e countdowload.nl (www.countdownload.nl).