Combo de la Muerte – Tropical Steel














Combo de la Muerte – Tropical Steel

Genere:Voodoo Latin Jazz
Data uscita:2008
Label:No Shoes Records
Durata:58:53
Sito Web:N.A.
Voto:9.5/10
Recensito da:Renzo Giannini
"Combo

Combo de la Muerte – Tropical Steel

Ora concentratevi e immaginate otto musicisti; non immaginate otto musicisti qualsiasi, pensateli con radici cubano-tedesche (bell’accostamento, eh?), con un background latin jazz, appassionati di heavy metal e, soprattutto, immaginateli molto, ma molto, preparati. Fatto? Ok, adesso lasciateli un attimo da parte.
Adesso immaginate grandi capolavori del passato dell’heavy metal classico: immaginate Wratchild degli Iron Maiden, immaginate South of Heaven dei Slayer, immaginate Breakin’ the law dei Judas Priest. Fatto?
Bene, ora prendete gli otto musicisti e tutti i capolavori del passato che vi sono venuti in mente, uniteli e avrete esattamente questo Tropical Steel, prima vera creatura del Combo de la Muerte. L’album raccoglie 15 classici del metal, ma non può essere riduttivamente definito un disco di cover; le canzoni, infatti, sono completamente riarrangiate (a volte si fa addirittura fatica a riconoscere punti di contatto con l’originale) secondo il loro gusto sudamericano, con il jazz che funge un po’ da fil rouge per tutte le tracce.
Tropical Steel è un’opera originale, fresca e coinvolgente, che riesce a donare nuova linfa a capisaldi della “musica dura”, mostrandoci una nuova anima e nuove sfaccettature di queste composizioni immortali: vi sarà impossibile non innamorarvi del sapore vagamente country che qui assume “Mama, I’m coming home” di Ozzy o dell’atmosfera da jazz club fumoso di pezzi come “Pull the plug” (Death) e “Defender” (Manowar); vi sarà impossibile non innamorarvi delle voci sensuali delle vocalist Mariposa Infierno e Luz Del Bruio che graziano “I wanna be somebody” (W.A.S.P.) e “Highway to hell” (AC/DC).
Per riassumere: la qualità delle canzoni è testata da anni di storia, gli arrangiamenti (ad opera Juan Veguanza) sono strabilianti e l’originalità è garantita. Fate un salto sul loro myspace e non potrete più fare a meno delle loro trascinanti esecuzioni.