My Own Parasite – God 3 – Myself 0














My Own Parasite – God 3 – Myself 0

Genere:post rock, indie, alternative, acustico
Data uscita:30/04/2008
Label:Plumbea Records
Durata:2 dischi
Sito Web:myownparasite.com
Voto:8.0/10
Recensito da:Marco Baroncini
"My

My Own Parasite – God 3 – Myself 0

La dicotomia esistenziale dei my own parassite si esplicita al meglio nel nuovo lavoro, "God 3-Myself 0", un doppio cd composto da un'anima bianca acustica e un'anima nera post-rock.

Già  la copertina rimanda ironicamente a una sfida calcistica fra la divinità  e la bestia satanica sacra al rock: il fatto che Dio sia in vantaggio non deve farci disperare, perchè il rock italiano espresso da questo gruppo fa sperare in una fresca rimonta. Il primo cd "Elettrico" ci rimanda ad atmosfere vagamente desert: il gruppo ha ben appreso la lezione di band quali Tool e Slint, in cui i colpi di basso e chitarra si amalgamano in una densa e fredda sinteticità  evocativa. 10 pezzi duri e poetici, qualche sprazzo di italiano che non stona all'interno delle ritmiche tipicamente "extranazionali". Da rivedere forse il timbro vocale, anche se migliora col passare dei brani.

Il secondo cd, "Acustico", benchè bianco e lluminato ci fa respirare la scarna essenzialità  del gruppo senza l'intralcio di amplificatori e distorsori: ma non c'è luce, si respira sempre un forte fumo di salette e garage, dolore e sofferenza.
Una buona  prova, e il risultato finale è tutto da decidere: i My Own Parasite danno una bella testata in petto al rock confezionato in Italia al giorno d'oggi; speriamo nei calci di rigore!