L'esordio discografico di Alessandro Mannarino – Venerdì 13 Marzo 2009















L'esordio discografico di Alessandro Mannarino – Venrdì 13 Marzo 2009


"Rockaction"


L’ESORDIO DISCOGRAFICO di ALESSANDRO MANNARINO

VENERDÌ 13 MARZO 2009
TEATRO PALLADIUM – ROMA
ORE 21:00

 

Venerdì 13 marzo 2009 presso il Teatro Palladium di Roma si terrà la presentazione
del primo cd di Alessandro Mannarino il “Bar della rabbia”.
Il Teatro per l’occasione diverrà la sede del “Bar della rabbia” dove, immersi nell’odore del
vino e tra il rumore di brindisi struggenti, si ascolteranno storie di carcerati, pagliacci,
prostitute ed ubriachi.
Alessandro Mannarino, con la sua chitarra, da moderno cantastorie canterà le strampalate
vicende dei suoi mondi immaginati divenuti protagonisti del suo primo album.
Le testimonianze di una Roma massacrata, palcoscenico di immigrati che dondolano su
impalcature, di campi nomadi incrostati di baracche e di pagliacci singhiozzanti, si
trasformano in ballate fantasiose dove tutto può ancora succedere. Gli esiliati dal regno
delle favole troveranno nel “Bar della rabbia” un luogo dove essere protagonisti e
riscattare con un sorriso le loro stesse sventure: un pagliaccio canta un amore perduto, un
barbone trova una città in fondo al mare e un giramondo cerca la propria identità…
Mannarino, funambolo della parola, si fa portavoce di una ciurma di ribelli, esiliati in una
terra al confine tra la quotidianità e la fantasia. Dondolandosi come un equilibrista tra la
recitazione e la musica permette ai suoi personaggi di fare capriole accorate capaci di
sviscerane la profonda umanità.
Da stornellatore moderno e cantautore metropolitano Mannarino compone musiche di
confine, eclettiche e contaminate, ispirate ai suoni ed ai volti di una via Casilina
globalizzata dove Gabriella Ferri passeggia con Manu Chao e Domenico Modugno va a
braccetto con Cesaria Evora.
Nei suoi testi, macchiati dai forti toni del surrealismo, si vivono storie oniriche e
tragicomiche di pagliacci, ubriachi e zingari innamorati. Partendo dalle sonorità e dai
ritmi della musica popolare italiana, Mannarino condisce il proprio mondo con elementi
di musica balcanica e gitana, citazioni felliniane e evoluzioni circensi.
Alessandro Mannarino nasce a Roma nel 1979 ed inizia la sua attività artistica a partire
dal 2001, quando girando per l’antica suburra del rione Monti, si esibisce in strane
session a cavallo tra il djing e i live acustici. Lasciandosi alle spalle queste esperienze
di “dj con la chitarra”, nel 2006 da vita alla “Kampina” una band formata da 5 elementi
con cui si esibisce nei maggiori club e locali della capitale.
Si esibisce di fronte a prestigiose platee come quella di Villa Celimontana durante il
Festival Jazz” di Roma e come unico ospite italiano all’interno della sezione Off del
festival “Castel dei Mondi“. Mannarino è inoltre stato ospite della trasmissione radiofonica
Viva Radio2“ e ha suonato nel carcere di “Regina Coeli”. Negli ultimi mesi si è esibito sul
palco del Teatro Ambra Jovinelli di Roma nello spettacolo “Agostino” ed ha suonato nella
trasmissione televisiva “Parla con me” di Serena Dandini.

INFO & PRESS INFO

Palladium, P.zza Bartolomeo Romano 8 -Roma
Botteghino 06 57 33 27 68 dalle ore 16:00
www.alessandromannarino.it | www.myspace.com/alessandromannarino