John Grant @ Ferrara 22 luglio 2011

Il 22 luglio piazza castello per l’annuale festival ferrara sotto le stelle ha ospitato una serata assolutamente insolita e straordinaria. John Grant l’ha aperta con un emozionante concerto per voce e piano accompagnato in alcuni brani da synth.
La voce del cantautore americano ha invaso la piccola piazza medievale creando un intima e  suggestiva atmosfera.
Il pubblico era avvolto da brani come Vietnam e outher space. L’esibizione di grant ha lasciato poi spazio alla dinamicità e alla potenza del duo americano  Cocorosie, che hanno acceso palco e pubblico con i loro brani pieni di ritmo e genialità.
Tutto il concerto è stato frebbicitante, su quelle voci particolari che le rendono uniche.
Il tutto è stato accompagnato dal bravissimo pianista Gael Rakotondrabe che creava la struttura dei pezzi anche con sintetizzatori, dall’immancabile Sierra che armeggiava con giocattoli e reverse su registratore a cassetta e da una grandissima Beat-boxer Silvia de Pihno che ha tenuto forte e potente il ritmo di ogni pezzo. Hanno creato uno spettacolo sia teatrale che musicale grazie ai loro eccetrici (e trash) abbigliamenti e a una proiezione di un video, che ha reso molto difficile fotografare visto che le luci erano molto deboli, una musica che, nonostante sia diventata più modaiola e commerciale rispetto ai loro inizi otto anni fa, riesce  sempre a stupire e a coinvolgere.
Matilde.