La Tempesta @ Rivolta, Marghera 2/12/2012

La Tempesta nella giornata del tre Dicembre in effetti c’è stata. Tra pioggia e freddo sono riuscita comunque a raggiungere il Rivolta P.V.C di Marghera che ormai è un vero centro di cultura e movimento. Il centro sociale ha aperto le porte alla reunion annuale della Tempesta, quella vera.

Questa casa discografica indipendente non poteva scegliere nome migliore e Sabato l’ha dimostrato, uno spettacolo entusiasmante una vera tempesta di suoni. Le danze del diavolo sono state aperte con il trio Il Cane che ha subito fatto smuovere la serata con un disco “nuovo” e insolito. 7 ore di musica ininterrotta da passare in due diverse sale, il nite park, quella più piccola e  l’hangar la sala grande. Un’ottima organizzazione di tempi, di spazi e sicurezza.

Una serata che è davvero volata tra un pezzo degli storici Massimo Volume e un brano dal ritmo tamburellante dei Sick Tamburo. Una carrellata di gruppi della scena indipendente italiana, dai I Melt a Le Luci Della Centrale Elettrica. La serata è stata chiusa in maniera un po’ “movimentata” dal trio Zen Cicus che dopo qualche disguido tecnico ha continuato a suonare concludendo una serata di vera musica.

L’etichetta tempesta è un grande porgetto che ricorda un nucleo familiare; a capo ci sono i tre musicisti Davide Toffolo, Enrico Molteni e Luca componenti del gruppo Tre Allegri Ragazzi Morti. C’era un’atmosfera viva che molti posti dovrebbero imparare a dare perché questo è il giusto stampo di spettacolo e musica di cui ha bisogno questo paese.

Matilde Sambo.