Il frontman dei Behemoth è malato






Nergal leader dei BehemothNergal, leader della black metal band a nome Behemoth, ha rilasciato una dichiarazione in cui ha confermato il suo stato di salute deficitario. Da tempo circolavano voci sul suo stato di salute precario, tra chi giurava di averlo visto ricoverato nel reparto di ematologia e chi lo dà già in crisi leucemica. Il frontman però è stato chiaro: sarà sottoposto a delle cure ma la band tornerà presto alla ribalta. Di seguito la parte centrale della dichiarazione postata sul MySpace della band.

“Devo annunciarvi che i Behemoth non potranno andare in tour nel prossimo futuro. Non voglio annoiarvi con i dettagli, ma sono malato e sto ricevendo delle cure piuttosto serie. Mi servirà qualche settimana, se non di più, per rimettermi, e quindi siamo stati costretti a cancellare tutte le date da qui a dicembre. So quanto faccia schifo, ma la salute viene prima di tutto.

Posso assicurarvi che quando tornerò sarò più forte della morte, e che riprogrammeremo le date saltate. Ora come ora, mi sento bene, mi sento forte: ho dalla mia parte la donna che amo, i ragazzi della band, i miei amici, il management, la casa discografica, l'agenzia a darmi supporto. Chiedo solo un po' di pazienza a tutti.

Il fatto che non saremo in tour non significa ovviamente che i Behemoth si fermano: a giorni uscirà il nostro nuovo videoclip, “Alas, Lord Is Upon Me” (è la cosa più macabra che abbiamo mai fatto!), mentre il nuovo dvd, “Evangelia Heretika”, uscirà a novembre.”