Ramzi Aburedwan: dal vivo a Napoli






ramziSabato 24 gennaio alle 21 (ingresso libero), Ramzi Aburedwan (bouzouki e viola) sarà alla Sala Newton di Città della Scienza, per un concerto in quartetto – organizzato da SudArte – oltre che per creare un punto di raccolta a Napoli di strumenti musicali da inviare alla sua scuola di Ramallah e per chiedere il cessate il fuoco immediato a Gaza. Con lui sul palco, Edwin Burger (accordion), Maryoujeries Qumseya (percussioni) e il tunisino Ziad Benyoussef (oud). In scaletta, brani tradizionali palestinesi, classici della musica araba e estratti dei sui quattro album: “Si Seulement” (2008), “Oyoun Al Kalaam” (2007), “Nous aimons la vie” (2004) e “Dal’ouna” (2002).