Andrea Ra – Nessun Riferimento

Un viaggio lungo quattordici anni, iniziato nel 1997, è quello del cantautore e bassista romano Andrea Ra, che dopo l'album d'esordio Scaccomatto del 2002 e dopo aver collaborato ai live di artisti del calibro di The Niro, Caparezza, Omar Pedrini, Gazzè, ritorna con questa trasversale e "parallela" esplorazione in musica che è Nessun Riferimento. Il disco, uscito per l'etichetta Modern Life (distribuzione Audioglobe), è infatti una sorta di tragitto alternativo di generi, contaminazione di rock più puro, cantautorato, crossover e divagazioni funk e pop. Il percorso di Nessun Riferimento segue le traiettorie di un concept album dai risvolti marittimi, che tra giri di basso, chitarra elettrica e repentini cambi ritmici, è in grado di restituire un sound pungente e contemporaneo, fatto di composizioni dal taglio sottile e di contenuti incisivi in balia di modernità e smarrimento. La complessa struttura dei brani (23 in totale – 11 dei quali sono vere e proprie composizioni sonore miscelate ad altri vorticosi intermezzi e veloci visioni acustiche) ben si adagia su questo naufragio di sonorità notturne che percorrono sogni dalla mezzanotte alle sei del mattino su atmosfere pregne di un rock genuino e ben fatto. L'onirismo prende vita nella burrasca di suoni e parole tormentate (Mezzanotte); procede lungo tragitti dalle acute sfumature irriverenti e provocatorie (I soldi del Pupazzo, Nessun Riferimento); sosta su lande di violenza malinconica (Mi avveleno di Te); attraversa desertici ritmi crossover (Agnello), melodie pregevoli e piacevolmente fruibili (Insieme al vento).  Nessun Riferimento è in definitiva un album fatto di strade, di percorsi musicali e storie contenutistiche che sanno d'alienazione e di perdite oniriche. L'album è ben sorretto da uno stile musicale personale, da un notevole talento a livello strumentale e da una originalità di contenuti, capaci di rendere davvero piacevole questo oscuro e granitico nubifragio delle menti provocato da una sottile e ragionevole follia insita nel disco stesso.