Artisti Vari – Voci per la Libertà 2010

L'annuale compilation celebrativa di "Voci per la Libertà" si apre con "Mio Zio", il brano che ha permesso a Carmen Consoli di vincere il premio Amnesty Italia 2010, grazie a un testo amarissimo che narra dell'abuso minorile tra le mura domestiche. In questa edizione, oltre ai brani dei finalisti partecipanti al concorso destinato alle realtà emergenti, il cd presenta anche pezzi di artisti già noti presenti alla manifestazione, come Paola Turci con il brano "Rwanda" e i Perturbazione con "Mao Zeitung". Tra i giovani va segnalata la freschezza e l'intelligenza performativa dei Piccola Orchestra Karasciò, la stoffa cantautorale, già certificata anche in altre situazioni, di Giorgio Barbarotta, la commistione tra hip-hop e rock che delinea il carattere dei Prhome & TmTm e il rock tirato dei Thisorder. Nel complesso si tratta – come del resto anche nelle precedenti edizioni – di una compilazione di ottima qualità musicale, stilisticamente varia e traboccante di contenuti importanti e lontani, anzi lontanissimi, dal qualunquismo dilagante che spesso paralizza il panorama nazionale.