Gablé – CuTe HoRSe CuT

Indie band francese molto attiva in patria, i Gablé lincenziano “CuTe HoRSe CuT”, un lavoro al centro del quale troviamo la fantasia espressiva, l’assoluta mancanza di riferimenti banali e una serie di idee – ritmiche, melodiche, d’arrangiamento – decisamente coinvolgenti.

Sono diciannove i brani in una scaletta che sfiora i quaranta minuti di durata, dove si possono rintracciare situazioni ballabili, diversi momenti squisitamente astratti, esperimenti di vario genere, fusioni strumentali che non t’aspetti. La band ama interagire e comunicare attraverso l’accostamento di suoni acustici e sintetici (si va dal violoncello alle tastiere giocattolo), alternando a linee melodiche levigate e assonanti alcune situazioni di cut & paste cervellotico.

“CuTe HoRSe CuT” è un raro esempio di come si possa unire in un unico lavoro il pop ironico e ben confezionato, l’amore per le ambientazioni folk, le sonorità disco e un songwriting capace di accompagnare un ascolto discreto.