Garbo – La Moda

A distanza di 4 anni da "Come il vetro", Garbo torna con un nuovo album di inediti. "La moda" è il ritorno di uno degli inossidabili rappresentanti della new wave italiana. Trent'anni di carriera che Garbo ha portato avanti con fortune altalenanti, ma mantenendo sempre invariato e coerente il suo stile, rimanendo sempre un esempio anche per le nuove generazioni di musicisti (e penso, ad esempio, ai Baustelle). Il nuovo album è il lavoro di un artista maturo, che sa districarsi tra le sonorità di chitarre pulite e synth, richiami di new wave ed accenni di pop, quasi un voler ribadire il suo concetto di "moda", non seguita ma vissuta, non omologata ma personalizzata. Testi intriganti, a volte cupi, sempre diretti all'essenzialità. Un mix di suoni e parole che la voce di Garbo trasforma in canzoni che sono lo specchio di una società standardizzata che l'autore sembra voler scuotere e da cui esce, ancora una volta, semplicemente sé stesso.
Pezzi, scritti dallo stesso Garbo e da Luca Urbani e che vedono la partecipazione di numerosi ospiti tra cui Andy Fluon, Elisabetta Fadini e Sarah Stride.