Housemaster – J.B. (demo)

Housemaster – J.B. (demo)

Nati a Novembre del 2005 e con già due ep all'attivo, i nostrani Housemaster in "J.B.", lavoro targato 2008, impartiscono una dura lezione di thrash metal della peggior specie (non sempre è un difetto). Partendo da noti lidi Slayeriani, i giovani metallers di Venezia, premono decisi sull'acceleratore dando una grande dimostrazione di potenza e tecnica nelle 6 tracce che compongono il lavoro.

Un discorso che non fa prigionieri, denso e passionale che trascina nel thrash metal alcuni spunti di tecnical death metal, genere coniato all'inizio dei novanta dai Death, Cynic, Atheist e Pestilence: ritmiche spezzate, riff elastici, partiture composte che ravvivano un songwriting sufficientemente convincente in ogni spunto. Il tutto procede comunque senza grossi fronzoli, diretto alla sostanza, al coinvolgimento e all'headbanging più selvaggio.

La scelta vocale del cantante si scinde tra il tipico cantato thrash, molto vicino a quello di Araya degli Slayer, e un growl scuro e gutturale, direttamente estrapolato dal grindcore più violento e feroce.
In finale un lavoro convincente e coinvolgente, che, pur non aggiungendo nulla di nuovo, piacerà sicuramente ai numerosi nostalgici del thrash metal.