IdeaOstile – Destabilizzazione in Corso

IdeaOstile – Destabilizzazione in Corso

La Videoradio di Beppe Aleo dà alle stampe il disco d’esordio degli ideaOstile, un gruppo che dopo diversi cambi di line-up e qualche soddisfazione raccolta in ambito underground sembra esser giunto a un momento importante, se non decisivo, del proprio cammino.

“Destabilizzazione in corso” è la somma dell’esperienza accumulata negli ultimi anni dalla band bellunese, un combo atipico per il contesto rock, dal momento che presenta in formazione ben due bassisti, capaci di integrarsi senza sovrapporsi (Massimo Longo suona un 4 corde mentre Ervin Bez un 6 corde e il fretless) nella mezz’ora di musica proposta. Ma più che la ritmica “rafforzata”, a determinare lo stile cupo, a tratti sinistro, degli ideaOstile sono gli interventi di violino di Daniele Bortoluz (pregevoli le sottolineature melodiche in brani come “La mia storia”) e il timbro del cantante Lorenzo ‘Lollo’ Viale, il quale riesce a riversare nei brani un’attitudine marcatamente dark (“Lampada blu”) e un pizzico di cattiveria che non guasta (“Taunus”).

L’intero lavoro guarda con decisione al tipico sound italiano di inizio ’80, quello caro ai Litfiba degli esordi per intenderci, ma questa non vuole essere una nota di demerito, anzi, è un buon punto di partenza per arrivare alla necessaria originalità.