Magpie – Noir (Several Murders in…)

Magpie – Noir (Several Murders in Sleeping Nights)

I Magpie sono un duo drum-less, formato dal chitarrista degli Offlaga Dico Pax Daniele Carretti e dalla bassista Valentina Feroni, che dopo una serie di ep autoprodotti arriva alla prova sulla lunga distanza per le etichette abruzzesi Deambula records e I Dischi del Minollo.

Il colore principale che caratterizza lo sfondo di questo “Noir (Several Murders in Sleeping Nights)” è decisamente il nero, va da sé, con tutta una serie di sfumature grige, angoli chiaroscurali, ombre inquietanti. Le notti dei Magpie non devono essere delle più serene, e questo lo si avverte già nell’iniziale “Death of the Lovers”, dove la chitarra di Daniele tratteggia inquietudini e suspance degne di un film in bianco e nero, di quelli che ti ammaliano. Poi, in primo piano, c’è spesso la voce dello stesso Carretti, autentico strumento aggiunto alla tessitura vellutata e intrigante del progetto, che enfatizza ancor di più gli scenari con un timbro sussurrato, in certi momenti appena accennato, che rimanda alle prima folate di vento che annunciano un temporale imminente.

Tempesta che però non arriva mai nell’ora di musica proposta, perché la tensione umorale dei Magpie si mantiene costantemente ancorata alle atmosfere gelide degli inverni più cupi, quando il sole è un’utopia, ma dove prendono vita una serie innumerevoli di visioni e passioni che si dimenticano a stento.