Marlene Kuntz – S-low

Marlene Kuntz – S-low

“S-Low” è stato il secondo disco dal vivo registrato dai Marlene Kuntz e rappresenta oggi, a pochi giorni dalla pubblicazione del nuovo album in studio “Uno”, molto più di una semplice raccolta di canzoni dopo un tour trionfale, ma un solidissimo punto di partenza sul quale poter poggiare tutti gli sviluppi e le nuove produzioni della band.

Perché le dodici tracce di questo cd trasudano d’intensità artistica, di coraggio e poesia. Godano esprime, tramite la sua sempre più enfatica vocalità, tutta la grande risorsa visionaria dei suoi Marlene, supportati ed elevati (come mai era successo in passato) dalle robuste e precise soluzioni metriche del basso di Gianni Maroccolo. Sempre in evidenza, imponente; un’anima che vibra dentro il cuore della band stessa e che rilascia ulteriori frammenti di concretezza assoluta.

Il gruppo dal vivo guadagna in ruvidezza e consistenza timbrica, ed è un vero piacere percepire la sacralità dell’evento fin dalle prime battute della splendida versione di Lieve, e poi subito Danza con il suo andamento sciamanico; si sente il pubblico partecipe e vicino alla band in La canzone che scrivo per te. Non c’è scampo, non c’è possibilità di rimanere indifferenti di fronte alle esecuzioni di Fuoco su di te e dell’incredibile Infinità; non si può rimanere lontani dalla potenza emotiva di certa musica.

E le emozioni si moltiplicano e si sedimentano brano dopo brano, in maniera lenta e spietata, fino alla conclusiva e inevitabile Nuotando nell’aria.

Settanta minuti d’applausi. Un live registrato in maniera superba, con saggezza e senza troppe limature sonore, in modo da far apprezzare al meglio l’espressione dal vivo di una band tra le più influenti dell’ultimo decennio.