New Loud – Can’t Stop Not Knowing

New Loud – Can’t Stop Not Knowing

Nel futuro dei The New Loud ci sarà un album di dieci brani in collaborazione con Mark Trombino (già alla consolle di Blink 182, Rilo Kiley e altri), previsto per primavera 2010, mentre nel presente c’è l’ep autoprodotto “Can’t Stop Not Knowing”.

Sei brani, dei quali una cover, un demo, un mix e tre originali. Poca carne al fuoco dunque, ma abbastanza per intuire le attitudini e le capacità dei ragazzi di stanza a Milwaukee. Si tratta di un trio in cerca della propria identità, che si esprime servendosi di batteria, chitarra, parecchia tastiera e voce, sia femminile che maschile. La band fruga nel passato recente del pop/rock di buonissima fattura (sparsi qua e là echi depechemodiani e rimandi agli Skunk Anansie), creando un proprio stile che unisce modalità elettroniche e acustiche, con un approccio veloce, fresco e dal giusto piglio.

A conti fatti il momento migliore di questo lavoro sembra la cover ubriacante di “2+2 = 5” dei Radiohead, per via di un concreto lavoro fatto sulla tessitura del brano, sia dal punto di vista ritmico che melodico. Niente di straordinario certo, ma abbastanza per pensare a un proseguo positivo.