Nimm – Generazione uno

I Nimm nascono da un’idea di Andrea Marin, cantautore veneziano animato da una vena pop oriented, ma che non disdegna le ruvidezze espressive, al punto che nella line up di “Generazione Uno” – album di debutto dopo diversi anni di messa a punto del progetto – troviamo Fabio Gobbato alla batteria e alle chitarre l’indistruttibile Giorgio Canali.

Lavoro che sa entusiasmare grazie a un approccio molto diretto, senza ammiccamenti di facciata (“Per difendermi da te”), fatto di dieci brani graffianti e tirati al punto giusto che si rifanno a un certo rock anglosassone di inizio anni Novanta. Da sottolineare la validità dei testi – merce rara soprattutto quando si naviga in ambito di rock italiano – che puntano il dito verso gli atteggiamenti di una società sempre più vuota (“Spegni la TV”) e descrivono rapporti di vita non semplici e da un punto di vista amaramente sarcastico (“Teglio Veneto Wireless”).

La cover di “Una bambolina che fa no, no, no” de I Quelli (a sua volta adattamento italiano di “La poupée qui fait non” di Michel Polnareff) completa un lotto di pezzi molto ben amalgamati, dai quale emerge un’idea musicale tagliente e concreta.

 

Nota: il cd contiene il videoclip di “Generazione Uno”