Pan del Diavolo – St (Ep)

Il Pan del Diavolo – St (Ep)

Stralunato, tagliente e indiavolato. Questo in tre aggettivi il sound del l’Ep d’esordio (dal titolo omonimo) della band Il Pan del Diavolo (prodotto dalla 800A Records e distribuito da Jestrai). L’imprevedibile duo siciliano, formato da Pietro Alessandro Alosi (voce, chitarra e grancassa) e Gianluca Bartolo (chitarra) dà vita ad un progetto davvero notevole e molto interessante. Ben suonato ed arrangiato, il disco desta interesse per la sua freschezza e la sua originalità.

Le tracce (tutte rigorosamente in acustico) trasmettono emozioni contrastanti, condite come sono da testi dal sapore onirico e nervoso. La spumeggiante chitarra acustica di brani come Coltiverò l’ortica si intreccia piacevolmente con un cantato quasi unico (la voce di Alessandro Alosi si tinge di favolose inflessioni teatrali, incollando l’ascoltatore in un’atmosfera di beato coinvolgimento).

Prima produzione della nuova etichetta palermitana 800A Records, “Il Pan del Diavolo” è un Ep che scatena tuoni e fulmini con un ritmo incalzante. Sviluppatosi intorno alle idee cantautoriali di Pietro Alessandro Alosi, Il Pan del Diavolo è un duo che suona folk con piglio punk e si ispira al patrimonio musicale del cantautorato nostrano con arrangiamenti che smontano gli standard pop-rock melodici.

Nel disco non vengono utilizzati strumenti come il basso, la batteria e le tastiere: tutto ciò non fa che mantenere integro lo scheletro della canzone con un'impronta a tratti folk a tratti rockabilly, e creando così una combinazione assolutamente originale. L'Ep de Il Pan del Diavolo è stato presentato in anteprima al MEI 2008 di Faenza e al Mikalsa di Palermo con uno showcase live della band.