Piatcions – Heaven's Sins

Esce il 10 febbraio in vinile 12" color argento e in tiratura limitatissima (solo 300 copie), "Heaven's Sins", il nuovo EP dei Piatcions, quartetto piemontese che comincia ormai ad essere ben piazzato ed apprezzato sulla scena indie-rock europea. All'ascolto tre pezzi: l'omonimo "Heaven's Sins" dove parole di ambigua ed enigmatica interpretazione – in pieno omaggio e rispetto alla più onesta delle tradizioni rock-psichedelico – scivolano gravi e rauche su un'intelaiatura musicale misto garage e shoegaze. Seguono i brani strumentali "Reel Loop" e "Heaven's Sins Again" che pur non sorprendendo in termini di originalità, si lasciano piacevolmente andare ad un facile e ripetuto ascolto. I Piatcions sono nel complesso godibili, ricordano gruppi come Spaceman 3, The Doors, passando per una rivisitazione più acida degli Oasis e dei Verve. Quello che trasmettono è senza dubbio il loro entusiasmo, tipico di chi ama e fa esatammente quello che gli piace ed è forse questo il motivo per cui, più dell'acquisto dell'album, sarebbe vivamente consigliabile almeno un ascolto in live.