Substance D – Substance D (demo)

Substance D – Substance D

I Substance-D producono un demo dalle atmosfere industrial-metal.
Ma ascoltando bene questo disco ciò che emerge dai suoi beats è qualche riferimento al cantato dei Pearl Jam, legate alle inflessioni della voce, e rimandi molto marcati, vicini ai Depeche Mode.
Il combo ha le sue radici fra Chicago e L’Italia, “Substance-D”, insomma è un demo vario ma non disomogeneo.

La prima traccia, per altro abbastanza “melodica”, è ricca di vari programming e batteria dal sound sintetico.
“It’s Myself In Straight”? slitta verso atmosfere pseudo metal, mentre la successiva “Melody Cracker” mostra la vera anima di questa band ibrido fra i Depeche Mode e una versione dei Nine Inch Nails ripuliti dal selvaggio impatto reznoriano.

La produzione è acerba, le idee risentono molto dell’influenza della band sopraccitate, ma lavorandoci si può fare un bel passo avanti, i presupposti ci sono tutti.
La voglia e la curiosità di sentire un intero album ben prodotto e vederli in azione sul palco è tanta e servirebbe a t(e)astare la solidità della band.
Per ora non possiamo che aspettare fiduciosi.