This Will Destroy You – Tunnel Blanket

Seconda prova in studio per i texani This Will Destroy You, quartetto only instrumental che già si era messo in buona evidenza nel 2008 con l'omonimo esordio e con un paio di successivi ep. "Tunnel Blanket" propone una serie di otto tappeti sonori che percorrono la via maestra del post-rock ("Little Smoke"), anche se in diversi passaggi è l'ambient di pura estrazione fine anni '70 a tenere banco ("Osario").

TWDY creano musica che si sedimenta con estrema lentezza, sempre coerente al proprio credo espressivo, senza mai dare l'impressione di cercare il colpo a sorpresa, l'impennata improvvisa. Ad alimentare un pizzico la tensione sono le matrici ritmico-melodiche che si sovrappongono in rari momenti ("Black Dunes"), cosicché dall'ascolto di quest'album emerge un pizzico di monotonia, dovuta anche alle infinite ripetizioni tematiche proposte a più riprese ("Glass Realms").

Situazioni adatte per chi ha voglia di perdersi in incantesimi e labirinti vaporosi, molto meno per chi cerca emozioni più consistenti e tangibili.