Tocco, Paolo – Anime Sotto il Cappello

Paolo Tocco – Anime Sotto il Cappello

Autodidatta, ex prestigiatore, attratto dalla figura inossidabile di Francesco De Gregori, Paolo Tocco arriva nel momento giusto alla registrazione del disco d’esordio, dopo aver scelto il cantautorato per dar forma ai suoi pensieri e ai suoi sogni.

Quello della chitarra acustica, velata di malinconia, è il verbo principale che caratterizza “Anime sotto il cappello”, un disco semplice quanto godibile, nell’accezione più profonda del termine. Dieci brani chiari, trasparenti, senza sviluppi complicati ma ugualmente intriganti, dove la voce di Paolo descrive storie di vita quotidiana vissute sulla propria pelle, e avvenimenti che ne hanno segnato il cammino. In quest’avventura il cantautore abruzzese non è solo, vicino a lui un gruppo di musicisti – ma prim’ancora suoi amici – goliardicamente chiamati Banditi, che contribuiscono in maniera determinante alla costruzione di un colore timbrico compatto, sempre aderente ai temi trattati e capace di mettere le emozioni addosso, con una sfumatura di violino, o con l’armonica, ma anche grazie a un affondo di chitarra più deciso.

“Anime sotto il cappello” si distingue per genuinità delle idee, e anche se possiamo facilmente rintracciare gli appunti e le sottolineature di una lezione cantautorale italiana ben evidente, si lascia ascoltare con piacere, perché dal disco emerge senza indugi l’anima di Paolo Tocco, fatta di spontaneità e immediatezza espressiva.