Two Left Shoes – Ep

Two Left Shoes – Ep

Le vie della musica sono infinite ed è sempre più chiaro che il futuro del mercato discografico è nella rete. Capita sempre più spesso infatti di ascoltare gruppi validi e discretamente affermati senza avere all’attivo nessuna pubblicazione, giunti alle orecchie del pubblico grazie al passaparola ed a siti specializzati come Myspace o LastFm.
E’ questo il caso dei Two Left Shoes, quattro ragazzi pugliesi attivi dal 2006 come coverband di gruppi quali Strokes, DirtyPrettyThings, Pixies e Arctic Monkeys. Dopo un po’ di sana gavetta, nel 2008 le “scarpe sinistre” hanno cominciato a proporsi nei vari concorsi locali vincendoli e affermando un sound che miscela le radici del rock anni ’70 all’ultima scena indie.

Strokes a Arctic Monkeys sono i riferimenti più plausibili per le quattro tracce ascoltabili nella loro pagina di MySpace, brani semplici e diretti che puntano su riff accattivanti e ritmi concitati ma senza mai scadere nello scimmiottamento dei gruppi sopraccitati. I vari background musicali dei quattro componenti confluiscono in perfetto equilibrio in queste canzoni, apportandovi freschezza ed eclettismo. Basta ascoltare “beauty and the beer” per apprezzare il sound dei Two Left Shoes, un brano che si apre con un muro di chitarre tipicamente alla Alex Turner, per poi evolversi in un gustoso ritornello alla Strokes lasciando spazio nel finale ad un sorprendente assolo molto anni ‘70.

Un gruppo del quale sentiremo parlare molto, soprattutto se riusciranno nell’impresa di mescolare le loro radici tricolore ad un sound che deve ancora molto alla scena anglosassone.